Menu
Benvenuti nel nostro studio notarile ad Olbia

La stipulazione e gli adempimenti successivi

Un atto notarile nasce dopo un iter articolato e delicato nel quale il rapporto personale tra il notaio e il cliente ha un ruolo fondamentale. Cosa succede dopo che l’atto è stato preparato? Quali gli adempimenti che spettano al notaio e alle parti?

Quando l’atto è pubblico, il ruolo del notaio prosegue con l’obbligo di lettura dello stesso (quando l’atto è privato la lettura dello stesso è opzionale) . L’atto dovrà essere letto integralmente, in maniera chiara e non frettolosa, davanti alle parti e eventuali testimoni che devono sentire bene ogni singola parola pronunciata. Per poter seguire la lettura le parti possono chiedere una fotocopia dell’atto.

Gli adempimenti del notaio non terminano nel momento in cui un atto è stato sottoscritto. Successivamente alla stipulazione di un atto notarile il notaio è obbligato a svolgere dell’altro lavoro ad esempio la trascrizione entro determinate tempistiche dell’atto stesso negli appositi registri immobiliari, nel registro successioni o libri fondiari.
L’obbligo del notaio di provvedere a tutti gli adempimenti scaturisce non solo dalla legge, ma anche dall’incarico ricevuto dai suoi clienti.