Menu
Benvenuti nel nostro studio notarile ad Olbia

Garanzie e responsabilità del notaio

Per una maggiore trasparenza sulle garanzie e responsabilità dello studio notarile del Notaio Alice Pinna ad Olbia si invita ad approfondire quanto segue e a visionare il codice deontologico dei Notai.

Un atto notarile deve essere conforme alla volontà delle parti e adeguato alle norme di legge: il notaio ha come prima responsabilità garantire questo.
Se ciò non avviene perché l’atto notarile viene considerato nullo perché illegale o illegale sarà il notaio ad esserne responsabile. La responsabilità ricade sul notaio anche nel caso in cui l’atto notarile viene annullato perché una delle parti viene considerata incapace di intendere o di volere o non aveva la capacità legale di compierlo per l'età non idonea alla procedura.

Altre cause imputabili al notaio possono riguardare atti notarili immobiliari da lui predisposti, ma per i quali non si è seguita la comune prassi di accertamento di eventuali ipoteche, sequestri, pignoramenti, sequestri o altri vincoli sull’immobile. Un mancato esame dei pubblici registri da parte del notaio lo rende inoltre responsabile nei confronti dei danni subiti dalla parte lesa che aveva comunque predisposti per incarico il notaio fidandosi del suo operato.
Per un accertamento prolungato per 20 anni di eventuali servitù o vincoli urbanistici o accertamenti/indagini presso altri uffici è obbligatorio presentare un incarico specifico e che questo venga ovviamente accettato dal notaio.

Nel caso invece della vendita di un immobile acquistato precedentemente per usucapione  e non dichiarata dal giudice, il notaio non può svolgere il suo ruolo di garante nei confronti dell'acquirente affermando che il venditore è effettivamente proprietario. Non può garantire al contempo che il proprietario che risulta tale secondo i registri immobiliari/tavolari o nel catasto, ma non ha usufruito del  possesso dell'immobile per più di 20 anni, abbia effettivamente la proprietà dell'immobile magari acquistata per usucapione (anche senza sentenza) da terzi.

In ogni circostanza, il consiglio notarile deve verificare e controllare per legge che ogni notaio osservi i suoi doveri e risarcisca per i danni di cui è responsabile. Su richiesta, è il consiglio ad intervenire nel caso sorgano controversie tra notaio e cliente.