Menu
Benvenuti nel nostro studio notarile ad Olbia

Le funzioni del notaio

Il giurista e notaio Francesco Carnelutti riuscì con una semplice frase a riassumere la funzione più importante del notaio: "Tanto più notaio, tanto meno giudice".

È la legge ad affidare ai notai questo ruolo ovvero una funzione di intermediazione che interpreti le volontà delle persone coinvolte e le rediga in un contratto secondo le modalità previste dalla legge e con la maggiore chiarezza possibile in riferimento ad ogni singola clausola. Se il notaio riesce in questa funzione e l’atto notarile soddisfa le parti, non ci sarà bisogno del ricorso di un giudice per risolvere una causa.

Il notaio è un pubblico ufficiale e ha degli obblighi particolarmente severi da rispettare. L’inadempienza delle sue funzioni comporta sia delle responsabilità civili, sia disciplinari (sospensione o destituzione dal ruolo) e, nei casi più gravi, responsabilità penali (reato di falso in atto pubblico).
Tra gli obblighi del notaio rientrano i seguenti:

  • art. 28 legge notarile: il notaio non può ricevere atti espressamente proibiti dalla legge
  • art. 49 legge notarile: il notaio ha l’obbligo di essere certo dell’identità delle parti
  • art. 47 legge notarile: il notaio ha l’obbligo di indagare personalmente la volontà delle parti.

Vendite, divisioni, permute, mutui, testamenti sono tutti atti tra vivi che un notaio può ricevere secondo l’articolo 1 legge not. per “attribuire loro pubblica fede, conservarli e rilasciarne copie, certificati (e cioè riassunti) ed estratti (e cioè copie parziali)”.

Essendo il notaio un pubblico ufficiale ovvero una figura autorizzare ad ‘attribuire pubblica fede’, ogni singolo atto notarile, ovvero un documento redatto dal notaio, è da considerarsi un atto pubblico. Quando in un atto si legge che il notaio - ad esempio il notaio Alice Pinna di Olbia “ ha letto l’atto davanti alle parti/che il suo cliente ha dichiarato e sottoscritto questo e quello” significa che quell’atto ha una efficacia legale e quando attestato e riportato deve essere considerato vero anche dal giudice.

I casi per i quali è necessario un atto notarile è deciso dalla legge e si tratta di contratti per i quali la legge stessa vuole garantire legalità, l’identità delle parti e la conformità alla loro volontà. Gli atti e contratti per i quali è obbligatorio un atto notarile sono quelli considerati di maggiore importanza per i seguenti motivi:
- complessità ( atti immobiliari, contratti di mutuo, costituzioni di associazioni, vendite ecc.)
- contenuto economico-sociale
- interesse pubblico alla libera manifestazione della volontà di una persona (donazioni, testamenti ecc.) che necessitano di una precisa traduzione in linguaggio giuridico
- per l’effetto prodotto in relazione allo stato civile di una persona (riconoscimento di un figlio naturale ad esempio).


Per qualsiasi approfondimento, informazioni generali e consulenza, vi invitiamo a contattare lo studio del notaio Alice Pinna e il suo staff.

Dati Richiedente
Nominativo * 
Email * 
Recapito telefonico * 
Città * 
Tipo richiesta * 
Richiesta * 
Codice di controllo *
 Il codice visualizzato fa distinzione tra le lettere maiuscole e quelle minuscole.
Le informazioni contrassegnate da * sono obbligatorie.