Menu
Benvenuti nel nostro studio notarile ad Olbia

L'attività di consulenza e la funzione di arbitro

Attività di consulenza notarile a Olbia e provincia

Per attività di consulenza notarile si intende quel ruolo svolto dal notaio dove con una serie di consigli sul contratto più idoneo e sul come procedere può influire sulla volontà delle parti.
“Influire sulle parti” significa orientare i clienti verso un risultato differente da quello richiesto in principio perché ritenuto più opportuno ed efficace o necessario al fine di evitare atti in frode alla legge.

“Influire” non significa ovviamente condizionare o limitare la volontà delle parti, ma indirizzarle verso un atto/contratto diverso ma con il quale si garantisce un miglior risultato giuridico. Se esistono più strade che è possibile percorrere, il notaio ha il dovere di presentarle tutte in maniera chiara e completa ai suoi clienti, inclusi i costi professionali e fiscali che ovviamente potrebbero incidere sulla loro scelta.

In riferimento all'attività di consulenza tributaria, i consigli del notaio vertono sempre sull'applicazione delle norme che prevedono agevolazioni tributarie e ha il dovere di non suggerire “atti o procedimenti in frode alla legge o ai creditori o diretti ad evadere o ad eludere l'applicazione di leggi tributarie”.

Funzione di arbitro e i pareri del notaio
Il notaio può essere chiamato per esprimere dei pareri data la sua conoscenza approfondita del diritto tributario, commerciale, civile, in materia di successione, di contratti immobiliari e così via.
Anche la funzione di arbitro del notaio prescinde dalla stipulazione di un atto notarile che abbiamo visto essere la funzione principale del notaio. Questa viene svolta nel caso di liti che possono formare oggetto di compromesso funzione che viene chiamato a svolgere prima che le parti si rivolgano all'autorità giudiziaria.