Menu
Benvenuti nel nostro studio notarile ad Olbia

Il costo di un atto notarile

Qual è il costo di un atto notarile? Come si calcolano le spese del notaio per l’acquisto della prima casa? Chi decide la parcella e l’onorario dello studio notarile?

Sono domande che in tanti si pongono nel momento in cui scoprono di aver bisogno di un atto redatto e firmato da un notaio.
Lo studio notarile di Olbia del Notaio Alice Pinna ci tiene ad essere trasparente su questo argomento essendo il costo di un atto notarile una spesa non indifferente e, nella maggior parte dei casi, obbligatoria da affrontare.

Come accennato nella pagina di richiesta di un preventivo, anche il costo di un atto notarile nasce dalla somma di differenti voci. In questa lista di spese è importante sottolineare come, nella maggior parte dei casi, il costo del notaio, o meglio, il suo onorario va a influire in minima parte sul totale complessivo delle spese notarili.

Nel calcolo occorre preventivare l’ammontare delle tasse, imposte, IVA e costi dei diritti che il Notaio non terrà ovviamente per se, ma corrisponderà allo Stato per conto dei suoi clienti. Per una maggiore trasparenza verso il cliente, il notaio potrà puntualizzare quanto ogni singola spesa andrà ad incidere sul costo dell’atto notarile richiesto.

Non esiste una formula precisa da applicare per calcolare il costo di un atto notarile.
Entrano in gioco diversi fattori come la complessità dell’atto, il suo valore, le difficoltà che il caso ha presentato e il tempo necessario per redarlo. Ci sono poi tutti i singoli costi da prendere in considerazione per il pagamento dei diritti per l’esecuzione di formalità quali: registrazione dell’atto, la sua trascrizione, un’eventuale voltura catastale ecc. Lo stesso onorario del Notaio fa riferimento a dei ‘prezziari’ ufficiali approvati dai Consigli Distrettuali nell'ambito di una tariffa nazionale.